“Natale”

di Lorella Grasso

Confusione di gioia al Polo Nord.
Babbo Natale molto indaffarato e alquanto inquieto nel timore di non riuscire a soddisfare tutti i desideri dei bambini.
Le richieste sono tante.
Le dolci Renne Comet, Dancer, Prancer, Dasfer, Vixen, Dondor, Blitzen e Cupid riposano serene, consapevoli del viaggio stremante che dovranno affrontare.
La neve scende abbondante, rendendo tutto più magico.
Gli Elfi sono dei veri lavoratori instancabili, sotto l’occhio attento del loro Babbo.
Fiumi di lettere piovono leggere.
Le stelle lucidano il loro vestito, osservate con attenzione dalla splendida luna sorniona.
Natale luce d’Amore che scende sulla terra.
Regalo desiderato.
Speranza nascente in tutti i cuori.
Si attende con ansia la vigilia, alzando gli occhi al cielo.
Si aspetta trepidanti lo scampanellio della slitta guidata dal suo Re che, con gioia e la sua inconfondibile risata, tenderà la mano per salutarci donandoci felicità.
A quel punto sarà arrivato il Natale.

***

Torna alla Silloge #RaccontiDiNATALE – Seconda Edizione – Anno 2021 per leggere altre opere ed altri autori.

Natale – Lorella Grasso – (#RaccontiDiNATALE – Seconda Edizione)
“Natale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: