“L’arancio”

di Anna Ferrari

C’è la ginestra in fiore
a casa di mia nonna
stanze fresche coi ricordi
spolverati e incorniciati.

In cucina come sempre
la sedietta sarda
bassa ed impagliata
che a stento mi contiene
e lì seduta scomoda
mi piace poggiar la testa
sulle sue ginocchia stanche:

«L’arancio l’anno prossimo
ci darà bei frutti»
dice lei entusiasta,
e nel gioirne con un brivido
muta mi domando
se lei ancora sarà qui
per coglierne le arance.

***

Torna alla Silloge #IlVoltoDellaClessidra per leggere altre opere ed altri autori.

#IlVoltoDellaClessidra – Anna Maria Ferrari – Lettera32 Il Blog
“L’arancio”

7 pensieri su ““L’arancio”

  • Agosto 4, 2021 alle 4:05 pm
    Permalink

    Bravissima Anna Maria, sensibile raffinata e acuta come sempre <3

    Rispondi
    • Agosto 4, 2021 alle 4:17 pm
      Permalink

      Grazie mille Patrizia! E’ nata in un momento particolare.

      Rispondi
  • Agosto 4, 2021 alle 5:03 pm
    Permalink

    Bellissima e tenera immagine. Si sentono gli odori sia della ginestra che dell’arancio.
    Brava.

    Rispondi
  • Agosto 5, 2021 alle 8:44 pm
    Permalink

    Questa poesia, cara Anna, mi ha molto colpito! Emozionante!!! :)))

    Rispondi
  • Agosto 5, 2021 alle 9:07 pm
    Permalink

    Bellissima! Molto intima!

    Rispondi
    • Agosto 6, 2021 alle 6:55 am
      Permalink

      Laura, Alberto, vi ringrazio tanto!

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: