“Celare per non penare”

di Rita Giovanna Cavicchi

E’ la vita che ti attende
che ti lascia titubante,
ogni giorno ti sorprende
e ti cambia in un istante.
Hai nozione del passato,
lo ricordi con chiarezza,
nulla è stato mai scontato,
questo sai ch’è una certezza.
E nell’ombra poi riponi
rimembranze dolorose
che ti danno agitazioni.
Non si cambiano le cose.
Tutto quello che hai vissuto
non lo può saper nessuno,
perché ciò che è accaduto
è nell’anima di ognuno.

***

Se vuoi leggere altri componimenti relativi a questa Silloge, clicca sul link: Silloge #Ombra

Celare per non penare – Rita Giovanna Cavicchi – (Concorso Letterario #Ombra) – Lettera32 il Blog
“Celare per non penare”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: