“Generazioni di Natale”

di Veronica Perreca

Filastrocca del Natale
che ogni anno è sempre uguale:
i parenti, il cibo, i pacchi
e lo zio… che gioca a scacchi!

«Non toccare le palline!»
«Batti batti le manine…»
«Lascia stare quel pacchetto!»
«Gioca, insieme al cuginetto.»

Chi lo dice che il Natale
per i bimbi è celestiale?
Troppi baci sulla guancia,
troppi dolci nella pancia.
Quanto ai giochi: troppi assai,
non ci giocheranno mai!

La magia che c’era un tempo
è volata via col vento.
Il valore del Natale
contro un mondo virtuale…

Questo penso, ma d’un tratto
alle spalle, di soppiatto,
si avvicina una bambina
e mi dà una letterina
tutta scritta in stampatello,
disegnato un alberello.

«Sei tu l’elfo, l’aiutante,
del Gran Freddo l’abitante?
Ecco qui la mia richiesta
per il giorno che si appresta.»

Or la giro a tutti quanti,
disillusi, e siamo in tanti…
«Giù le mani dal Natale, dalla slitta e dalle renne!»
Firma: Flora con suo zio, lo scacchista novantenne.

***

Torna alla Silloge #RaccontiDiNATALE – Seconda Edizione – Anno 2021 per leggere altre opere ed altri autori.

Generazioni di Natale – Veronica Perreca – (#RaccontiDiNATALE – Seconda Edizione)
“Generazioni di Natale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: