“E’ uno strano Natale”

di Andreina Moretti

Attendo la neve,
e il gelido vento,
che soffiando impetuoso,
ci avvolge come gomitoli
stretti nel grembo.

E’ uno strano Natale,
da quando hanno rubato
lo spirito allegro, la spensieratezza,
la voglia di essere buoni
e di sentirci fratelli.

Per strada non ci sono le luci,
nè i suoni di cornamusa,
Babbo Natale ha smarrito la renna,
e i fanciulli dagli occhi monelli,
attendono i pastorelli e le stelle comete.

E’ uno strano Natale,
con il cuore cucito alle tasche,
la speranza gettata ai rapaci,
l’anima tinta dai lutti,
i volti di bianchi fantasmi.

Ascolta mio caro bambino,
Gesù nascerà nella grotta
per ogni anima bella,
per chi crede veramente,
che il mondo possa cambiare:
è questa la buona novella.

***

Torna alla Silloge #RaccontiDiNATALE Ed. 2020 per leggere altre opere ed altri autori.

E’ uno strano Natale – Andreina Moretti (#RaccontiDiNATALE)

“E’ uno strano Natale”

2 pensieri su ““E’ uno strano Natale”

  • Gennaio 7, 2021 alle 1:39 pm
    Permalink

    È stato proprio uno strano Natale 2020. Grazie per la pubblicazione

    Rispondi
  • Gennaio 7, 2021 alle 7:20 pm
    Permalink

    Parole toccanti!!
    Purtroppo realtà crudele…
    Parole che arrivano al cuore.
    Una piccola luce di speranza nel cuore della scrittrice!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: