“Granelli di sabbia”

di Leda Maria Lanucara

Culla del tempo che scorre
disveli la fine.
Tu granello di sabbia
scivoli sulla finitezza del Tempo.
Lento fluire
presagio
della notte buia.
Custodisco la luce dei giorni passati
che arde e brucia le mie rugose mani.
Tu clepsidra
Io sabbia
polvere di ciò che saremo.

***

Torna alla Silloge #IlVoltoDellaClessidra per leggere altre opere ed altri autori.

#IlVoltoDellaClessidra – Leda Maria Lanucara – Lettera32 Il Blog
“Granelli di sabbia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: