“Tempus”

di Daniele Marasco

Sfuggente come il vento
e inarrestabile come la tempesta,
avanzi consumando attimi di vita.

Beffardo e ladro
sperperi la giovinezza.
Ingannevole,
consumi destini
come granelli di sabbia al mare.

Furfante, privi
noi tutti di altre occasioni.
Sei rimedio e tortura,
sei bene e male, desiderio e giustizia.

Veloce nelle gioie,
lento nelle sofferenze.
Sovrano delle sorti,
conduci tutti verso la Nera Signora,
dove ti inchini e ti fermi lasciando il passo.

***

Torna alla Silloge #IlVoltoDellaClessidra per leggere altre opere ed altri autori.

#IlVoltoDellaClessidra – Daniele Marasco – Lettera32 Il Blog
“Tempus”

Un pensiero su ““Tempus”

  • Luglio 17, 2021 alle 11:39 am
    Permalink

    Belle tutte …ma Tempus è meravigliosa…descrizione perfetta del tempo che scorre inesorabilmente … complimenti all’autore.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: