“Il gatto di Natale”

di Marina De Mattia

Luci, fili, lampadine,
angioletti e statuine.
Tutto l’albero è addobbato,
bello, allegro e colorato.

Dal sofà lo guarda il gatto,
si avvicina di soppiatto.
Toc toc toc, con la zampina
muove un po’ la statuina.

Vede sfere colorate,
trasparenti e decorate.
Toc toc toc, con la zampina
fa cadere una pallina.

C’è una luce bianca e blu,
or s’accende ed or non più.
Toc toc toc, con la zampina
gioca con la lampadina.

Con l’unghietta si è impigliato
e un bel filo ha poi tirato.
Toc toc toc, con la zampina
ha tirato via la spina.

Velocissimo è scappato,
tutto l’albero è crollato.
Ora il micio, un po’ arruffato
tanto buffo è diventato.

Con il filo ha una collana,
sulla zampa una campana,
sulla testa c’è il puntale:

è un bel “gatto di Natale“!

***

Torna alla Silloge #RaccontiDiNATALE – Seconda Edizione – Anno 2021 per leggere altre opere ed altri autori.

Il gatto di Natale – Marina De Mattia – (#RaccontiDiNATALE – Seconda Edizione)
“Il gatto di Natale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: